(Geremia 22:6)

Difendeva la causa del povero e del bisognoso e tutto gli andava bene (Geremia 22:6) - He judged the cause of the poor and needy: then it was well. Is not this to know me? Says the Lord (Jeremiah 22:16)
In collaborazione con: Chiesa Cristiana Evangelica - Como Via Borgo Vico, 22

07 giugno, 2013

Newsletter N° 14 - Notizie da Kaya

Corrispondenza dalla nostra missionaria a Kaya, Sylvie

Cari fratelli e sorelle buongiorno.Devo fare in fretta a scrivervi prima che la corrente vada via a causa dei forti temporali, cosa che ormai capita ogni giorno ed è davvero disagevole, soprattutto quando capita di notte, perché senza i ventilatori è molto difficile dormire, visto il caldo torrido che opprime. 
Ho una buona notizia che penso vi faccia piacere: dallo scorso venerdì al Centro è arrivata la corrente elettrica. E’ un vero miracolo, perché non so dirvi quante pratiche ci aveva mostrato il direttore dell’ufficio richieste allacciamenti, che erano in attesa da oltre un anno. Ma grazie alla preghiera e all’intervento del Signore, siamo stati ancora una volta benedetti e Gli siamo infinitamente riconoscenti per la sua bontà e la sua fedeltà.
 Venerdì abbiamo chiuso il Centro per le vacanze estive e abbiamo consegnato i quaderni delle lezioni di cucito a ogni alunna. Abbiamo organizzato un piccolo pranzo e regalato una collanina a ciascuna di loro e le abbiamo viste davvero contente. Il papà di una di loro mi ha detto che prima di iscrivere la figlia al nostro Centro, l’aveva iscritta in un altro e lo aveva frequentato per un anno ma che ne era uscita senza saper fare nulla. Adesso ha visto quanto appreso dalla figlia qui da noi e ne è stato davvero contento (il nostro centro ha buona fama qui a Kaya, grazie a Dio). Devo ammettere che stavamo aspettando le vacanze con impazienza perché quest’anno non abbiamo davvero avuto il tempo di annoiarci tra il lavoro svolto al Centro e quello al villaggio di Gantodogo. Anche qui va tutto bene, tutti i bambini stanno bene e al mio rientro in Europa parleremo in maniera più approfondita del lavoro che il Signore sta facendo ancora al villaggio. Da parte mia e di Jacqueline, saluti fraterni alla chiesa e al Pastore. Vi abbraccio tutti nel maestoso nome di Gesù.
Siate benedetti  grandemente. 

Sylvie 

Nessun commento:

Posta un commento